La guida completa ai stimolatori del testosterone

Il testosterone è il principale ormone associato a massa muscolare, guadagni di forza e libido. Ma questo è lontano dall'unica cosa che fa nel corpo. Come spiega Chris Lockwood, Ph.D., nell'articolo " Tutto sul testosterone ", impatta tutto, dall'umore e la memoria alla salute delle ossa, ma sì, per essere chiari, rende anche i muscoli più grandi e più forti e aiuta ad aumentare la resistenza e prestazione atletica.

Quindi cosa fai se ne vuoi di più? Se hai guardato, letto o ascoltato un evento sportivo negli ultimi anni, sai che ci sono molte aziende che muoiono dal desiderio di venderti un integratore che promette di aumentare la produzione naturale di testosterone.

Per essere chiari, non stiamo parlando di terapia sostitutiva con testosterone qui. Questo è un trattamento basato sulla prescrizione di farmaci ed è un'opzione popolare per gli uomini che ottengono una lettura di testosterone bassa in un ambiente clinico.

Qui, stiamo parlando di integratori alimentari, una scelta popolare per gli uomini che vogliono solo spostare il loro testosterone da "un po 'basso" a "un po' alto" o da "Non ho idea" a "Mi sento frickin 'incredibile" e vedere come la cosa paga allo specchio, in palestra e ovunque.

La domanda, ovviamente, è questa: i booster di testosterone funzionano davvero? Scaviamo più a fondo

Basics Booster Basics
Cosa fanno gli stimolatori del testosterone?
Gli stimoli al testosterone sono sicuri?
I booster testosterone ti aiutano a costruire il muscolo?
Quali ingredienti sono i migliori stimoli del testosterone?
Come posso aumentare il rendimento del mio test con l'esercizio?

C'è una lunga lista di cose che migliorano con l'età: jeans, whisky e formaggio, solo per citarne alcuni. Tuttavia, il tuo corpo e le tue capacità fisiche non sono così facili. Iniziamo a vedere alcuni cambiamenti non così favorevoli in forza e massa muscolare mentre attraversiamo la nostra terza decade e le cose non diventano più facili da lì.

Qual è la colpa? Testosterone. Infatti, dopo i 30 anni, la maggior parte degli uomini inizia a sperimentare un graduale declino dell'ormone. Può essere solo un piccolo tuffo, o può essere una picchiata, a seconda di una vasta gamma di fattori, dalla composizione corporea al livello di stress.

I booster testosterone sono una classe di integratori a base di erbe mirati ad aumentare naturalmente i livelli di testosterone. Di solito, contengono micronutrienti dove gli uomini sono comunemente carenti come lo zinco e che sono stati collegati nella ricerca a livelli di testosterone sani. Possono anche contenere adattogeni, che sono una classe di integratori pensati per aiutare l'organismo ad adattarsi allo stress o agli ingredienti che sono stati collegati al miglioramento del sonno. È stato dimostrato che la riduzione del sonno riduce il testosterone nei giovani uomini sani e, come osserva Chris Lockwood, Ph.D., il sonno disturbato è un sintomo comune di bassi livelli T.

I booster di testosterone possono funzionare aumentando il testosterone entro un range normale o fornendo un supporto ormonale indiretto. Ad ogni modo, alla fine, questi integratori sono pensati per dare tutti i benefici che un livello di testosterone sano può fornire: recupero più veloce dall'esercizio, muscoli più grandi e più forti e aumento della libido, per citarne alcuni.

Gli stimolatori di testosterone sono sicuri?

Simile agli integratori pre-allenamento e ai bruciatori di grasso , gli stimolatori di testosterone non hanno sempre una reputazione eccezionale. Guarda sullo scaffale in un supplements shop, e in tutti e tre i casi, probabilmente vedrai alcuni prodotti che sembrano un po 'amatoriali, e hanno delle miscele proprietarie dall'aria misteriosa sull'etichetta.

Tuttavia, questo non significa che gli stimolatori di testosterone non sono sicuri. Significa solo che devi stare attento al prodotto che acquisterai!

Leggere sempre le recensioni prima dell'acquisto e scegliere uno stimolatore di testosterone di un'azienda di integratori affidabili e consolidata. Prendi solo la dose raccomandata e tieni il medico aggiornato su cosa stai assumendo se hai altri problemi di salute o prendi farmaci.

Inoltre, non aspettarti un potenziatore di testosterone o alcun integratore per "risolvere" la tua salute e la tua forma fisica. Il modo in cui mangi e fai esercizio ha un impatto maggiore sui tuoi livelli di testosterone di quanto tu possa pensare! E se vuoi che la tua ricerca di test sia al contempo sicura ed efficace, devi prendere in considerazione entrambi.

Se sei completamente inattivo, o se sei completamente bruciato da un allenamento troppo intenso, nessuno dei due aiuterà i tuoi livelli T. E quando si tratta di nutrizione, mangiare abbastanza - e ottenere grassi dietetici adeguati - sono entrambi essenziali per i livelli di testosterone sani e per la salute generale. [2] In " All About Testosterone ", Chris Lockwood, Ph.D., osserva che l'estrema dieta ipocalorica e il digiuno ostacoleranno i livelli di testosterone a rimanere al loro apice, insieme a cattivi più noti come lo stress cronico.

Non scavarti un buco ancora più profondo. Dai al tuo richiamo una possibilità di combattere!

 

I booster testosterone ti aiutano a costruire il muscolo?

In breve, sì, possono. Tuttavia, una dieta schifosa e un programma di allenamento mediocre diminuiranno sicuramente l'efficacia del tuo stimolatore di testosterone. Un ottimo programma di allenamento e una dieta solida possono aiutarti a costruire muscoli e aumentare il testosterone.

Allo stesso modo, gli aminoacidi in una dieta ricca di proteine ​​svolgono un ruolo importante sia nel testosterone che nella crescita muscolare, quando combinati con l'allenamento, che aumenta la sensibilità dei recettori degli androgeni e il consumo di aminoacidi essenziali necessari per supportare la sintesi proteica, gli effetti del testosterone sul muscolo e le prestazioni sono significativamente amplificati. "[3,4]

Quindi, prima di prendere una singola porzione del tuo booster di prova, assicurati di esserti preparato per il successo. Esercitati in modo coerente con un programma di costruzione muscolare ben progettato e assicurati di assumere calorie e proteine ​​adeguate in base al peso corporeo, agli obiettivi e ai livello di attività.

Concentrati sul mangiare bene e sull'addestramento duro ed il tuo stimolatore di testosterone varrà di più!


Quali ingredienti sono i migliori stimoli del testosterone?


Probabilmente hai notato che esiste una vasta gamma di ingredienti quando si tratta di prodotti di supporto. Se si desidera ottenere i migliori risultati possibili, è importante conoscere le nozioni di base sugli ingredienti supportati dalla scienza. Ecco la mia lista dei migliori ingredienti che possono fare una grande differenza nei tuoi livelli T in un range sano e normale!

Il Fieno Greco
Non essere confuso dal nome: non c'è nulla di greco in questa pianta. In realtà, in realtà è prodotto principalmente in India, ma sono sicuro che sei più interessato alle sue proprietà che alle sue origini. Tradizionalmente utilizzati nella preparazione di polveri al curry, sottaceti e paste, gli studi stanno ora studiando il fieno greco per le sue proprietà anaboliche.

Uno studio dell'Università di Mary Hardin-Baylor a Belton, in Texas, ha esaminato gli effetti della supplementazione di fieno greco sulla forza e sulla composizione corporea in uomini addestrati alla resistenza. I ricercatori hanno scoperto che mentre il gruppo del placebo e del fieno greco ha aumentato significativamente la propria forza durante le prime quattro settimane, solo il gruppo del fieno greco ha visto aumenti di forza significativi dopo otto settimane di allenamento e integrazione [5].

Il fieno greco
Questo presta all'idea che il fieno greco potrebbe aiutarti ad aumentare la forza e il muscolo dopo aver toccato un plateau. Inoltre, solo il gruppo del fieno greco ha visto aumenti significativi della massa magra a quattro e otto settimane.

Zinco E / O Magnesio
Questi sono spesso in stimolatori di testosterone individualmente, o combinati in ciò che è noto come ZMA.

ZMA è una combinazione di aspartato di zinco monometionina, aspartato di magnesio e vitamina B-6. È un nome riconoscibile che si trova su diverse etichette di supplementi, tra cui aiuti al sonno e booster di prova. Più spesso usato come aiuto per il recupero per aiutare il corpo a raggiungere livelli più profondi di sonno REM, ZMA afferma di aumentare la forza muscolare e i profili ormonali.

Perché preoccuparsi di tali comuni micronutrienti? Perché non è raro che gli atleti soffrano di carenze di zinco e magnesio, in parte a causa di inadeguata reintegrazione dei livelli dopo periodi intensi di esercizio. Le carenze in questi minerali chiave possono portare a un profilo ormonale anabolico povero, a una compromissione della funzione immunitaria e ad un aumento del cortisolo, portando infine a una diminuzione della forza e delle prestazioni [6].

In uno studio controllato con placebo, 27 giocatori di calcio di divisione II hanno ricevuto un placebo o un integratore ZMA per un totale di sette settimane durante la loro pratica di primavera programmata. Alla fine delle sette settimane, i giocatori che assumevano il supplemento ZMA avevano un aumento del 30% del testosterone, mentre il gruppo placebo aveva una diminuzione del 10%. Il gruppo ZMA ha anche visto un aumento dell'11,6% della forza, rispetto al solo 4,6% nel gruppo placebo. [7]

Ashwagandha
Ancora un'altra erba con un nome divertente! Ma questo sta diventando sempre più popolare, sia nelle miscele integrative focalizzate sul recupero che negli stimoli testosterone.

Popolare attraverso i secoli nella guarigione ayurvedica (una pratica tradizionale di medicina in India) ashwagandha è ciò che è noto come un "adattogeno". Ciò significa che il corpo potrebbe essere in grado di usarlo per adattarsi ai fattori di stress. Mentre molte persone lo integrano per la riduzione dei livelli di cortisolo, ansia e stanchezza, anche l'ashwagandha è importante per noi con potenziali benefici di potenziamento del testosterone. [8]

Ashwagandha
Sebbene l'evidenza sia limitata, l'integrazione di ashwagandha è stata associata ad un aumento dei livelli di testosterone negli uomini, così come una certa crescita di muscoli e forza rispetto a un gruppo che ha assunto un placebo. [9]

A causa del suo potenziale anti-stress, ashwagandha è anche uno dei quattro integratori che il fisiologo di esercizi Mandy Wray raccomanda nell'articolo " 4 Supplementi per migliorare il sonno ". C'è anche una ricerca che collega questa erba al miglioramento della salute sessuale sia negli uomini che nelle donne. [10,11]

Dovremmo anche menzionare che il nome ashwagandha significa "l'odore di un cavallo", e nella tradizione ayurvedica, si dice che doni la forza e la vitalità di un cavallo. Quindi forse la sua reputazione come booster del testosterone non è poi così nuova.

Acido D-Aspartico (D-AA)
D-AA è un amminoacido presente in natura nelle cellule di Leydig testicolare, dove agisce come un messaggero tra il cervello e le cellule di Leydig per convertire il colesterolo in testosterone. In teoria, l'integrazione con D-AA dovrebbe aumentare i livelli T migliorando il sistema di messaggistica tra cervello e testicoli.

Scienziati in Italia hanno scoperto che i soggetti che hanno consumato circa 3 grammi di D-AA per 12 giorni hanno osservato un aumento del 42% dei livelli di testosterone. [12] I ricercatori hanno anche notato che il gruppo D-AA aveva ancora il 22% in più di testosterone rispetto al gruppo placebo tre giorni dopo aver smesso di integrare. Viceversa, un articolo più recente pubblicato su Nutrition Research non ha riscontrato alcun aumento dei livelli di testosterone nei maschi con resistenza dopo aver completato con 3 grammi di D-AA per 28 giorni. [13]

Perché la differenza? La discrepanza nei risultati tra questi studi è probabilmente dovuta allo stato di formazione iniziale e ai livelli base di testosterone dei soggetti. Mentre più ricerca è giustificata su questo ingrediente, D-AA è uno dei numerosi ingredienti suggeriti per essere efficaci nell'aumentare i livelli di test, specialmente per gli uomini più anziani i cui livelli di testosterone naturale sono diminuiti a causa del naturale corso dell'invecchiamento.


Come posso aumentare il rendimento del mio testo con l'esercizio?

I booster di prova possono essere un accessorio efficace per aumentare la forza e le dimensioni dei muscoli, ma non sostituiranno un solido programma di allenamento di resistenza. La ricerca ha dimostrato che il regolare allenamento della forza ha il potenziale per aiutare a migliorare i livelli di testosterone, non solo a beneficio del testosterone che hai. [14] È una relazione vantaggiosa per tutti.

Ecco alcuni suggerimenti per portare il tuo allenamento e T al livello successivo:

Pensa da grande a piccolo: la ricerca mostra che l'inizio dell'allenamento con esercizi basilari (panca, squat, stacchi, ecc.) seguiti da movimenti di isolamento porta a una maggiore risposta anabolica. [15]

Entra, esci: prova ad abbreviare i tuoi allenamenti senza diminuire il volume generale. I livelli di testosterone sono più alti dopo gli allenamenti più brevi, come meno di 60 minuti. Durante questo periodo, mantenere la maggior parte dei periodi di riposo brevi.
Mantieni più armi nel tuo arsenale: occasionalmente usa metodi di sollevamento come ripetizioni forzate, negativi e dropsets per stressare ulteriormente il tuo corpo, è stato dimostrato che oltrepassare il fallimento muscolare con queste tecniche aumenta i livelli T nei soggetti di studio [16].
No, non farlo su ogni set probabilmente non è una buona idea, ma andare per il set finale di un esercizio può ripagare nel tempo.

Come nota finale, inizia a utilizzare qualsiasi amplificatore di testosterone con la mentalità appropriata. Costruire i livelli di testosterone, come costruire il fisico dei tuoi sogni, non è un progetto notturno. Approfondisci, fai il lavoro e fai delle scelte che ti metteranno in pratica per un successo a lungo termine.

 

References
  1. 1) Leproult, R., & Van Cauter, E. (2011). Effect of 1 week of sleep restriction on testosterone levels in young healthy menJAMA, 305(21), 2173-4.
  2. 2) Volek, J. S., Kraemer, W. J., Bush, J. A., Incledon, T., & Boetes, M. (1997). Testosterone and cortisol in relationship to dietary nutrients and resistance exerciseJournal of Applied Physiology, 82(1), 49-54.
  3. 3) Kraemer, W. J., & Rogol, A. D. (Eds.). (2008). The Encyclopaedia of Sports Medicine: An IOC Medical Commission Publication, The Endocrine System in Sports and Exercise (Vol. 11).
  4. 4) Shenkman, B. S., Turtikova, O. V., Nemirovskaya, T. L., & Grigoriev, A. I. (2010). Skeletal muscle activity and the fate of myonucleiActa Naturae, 2(2 (5)).
  5. 5) Poole, C., Bushey, B., Foster, C., Campbell, B., Willoughby, D., Kreider, R., ... & Wilborn, C. (2010). The effects of a commercially available botanical supplement on strength, body composition, power output, and hormonal profiles in resistance-trained malesJournal of the International Society of Sports Nutrition, 7(1), 34.
  6. 6) Wilborn, C. D., Kerksick, C. M., Campbell, B. I., Taylor, L. W., Marcello, B. M., Rasmussen, C. J., ... & Kreider, R. B. (2004). Effects of zinc magnesium aspartate (ZMA) supplementation on training adaptations and markers of anabolism and catabolismJournal of the International Society of Sports Nutrition, 1(2), 12-20.
  7. 7) Brilla, L. R., & Conte, V. (2000). Effects of a novel zinc-magnesium formulation on hormones and strengthJournal of Exercise Physiology Online, 3(4), 26-36.
  8. 8) Chandrasekhar, K., Kapoor, J., & Anishetty, S. (2012). A prospective, randomized double-blind, placebo-controlled study of safety and efficacy of a high-concentration full-spectrum extract of Ashwagandha root in reducing stress and anxiety in adultsIndian Journal of Psychological Medicine, 34(3), 255.
  9. 9) Wankhede, S., Langade, D., Joshi, K., Sinha, S. R., & Bhattacharyya, S. (2015). Examining the effect of Withania somnifera supplementation on muscle strength and recovery: A randomized controlled trialJournal of the International Society of Sports Nutrition, 12(1).
  10. 10) Ambiye, V. R., Langade, D., Dongre, S., Aptikar, P., Kulkarni, M., & Dongre, A. (2013). Clinical Evaluation of the Spermatogenic Activity of the Root Extract of Ashwagandha (Withania somnifera) in Oligospermic Males: A Pilot StudyEvidence-Based Complementary and Alternative Medicine, 2013, 1-6.
  11. 11) Dongre, S., Langade, D., & Bhattacharyya, S. (2015). Efficacy and Safety of Ashwagandha (Withania somnifera) Root Extract in Improving Sexual Function in Women: A Pilot StudyBioMed Research International, 2015, 1-9.
  12. 12) Topo, E., Soricelli, A., D'Aniello, A., Ronsini, S., & D'Aniello, G. (2009). The role and molecular mechanism of D-aspartic acid in the release and synthesis of LH and testosterone in humans and ratsReproductive Biology and Endocrinology, 7(120), 1482-1488.
  13. 13) Willoughby, D. S., & Leutholtz, B. (2013). D-Aspartic acid supplementation combined with 28 days of heavy resistance training has no effect on body composition, muscle strength, and serum hormones associated with the hypothalamo-pituitary-gonadal axis in resistance-trained menNutrition Research, 33(10), 803-810.
  14. 14) Simão, R., Leite, R. D., Speretta, G. F. F., Maior, A. S., De Salles, B. F., de Souza Junior, T. P., ... & Willardson, J. M. (2013). Influence of upper-body exercise order on hormonal responses in trained menApplied Physiology, Nutrition, and Metabolism, 38(2), 177-181.
  15. 15) Kraemer, W. J., Marchitelli, L., Gordon, S. E., Harman, E., Dziados, J. E., Mello, R., & Fleck, S. J. (1990). Hormonal and growth factor responses to heavy resistance exercise protocolsJournal of Applied Physiology, 69(4), 1442-1450.
  16. 16) Ahtiainen, J. P., Pakarinen, A., Kraemer, W. J., & Hakkinen, K. (2004). Acute hormonal responses to heavy resistance exercise in strength athletes versus nonathletesCanadian Journal of Applied Physiology, 29(5), 527-543