Perché gli esperti di salute sottolineano l'importanza delle vitamine e dei minerali

Vitamine e minerali sono spesso indicati come micronutrienti in quanto ne richiediamo solo una piccola quantità. Tuttavia, le conseguenze in sua assenza dalla nostra dieta possono manifestarsi in modi veramente indesiderabili. Le carenze di vitamine e minerali erano comuni nel mondo preindustrializzato, ma possono capitare a persone ignare. In questo articolo, esamineremo alcuni dei pericoli di non prendere le quantità richieste di vitamine e minerali e di discutere alcune considerazioni pratiche che impediscono il verificarsi di una tale situazione.

L'unica differenza chiave tra vitamine e minerali è che le vitamine sono componenti organici che si rompono facilmente per via aerea, acido o calore dove i minerali, d'altra parte, sono inorganici. Si attengono alla loro struttura chimica. Questo è importante perché significa che i minerali presenti nell'acqua e nel suolo penetrano facilmente nelle nostre diete attraverso pesci, piante, liquidi e animali che consumiamo naturalmente. Ma a causa della fragilità delle vitamine, è più difficile garantire che soddisfiamo le nostre esigenze quotidiane perché il processo di cottura e conservazione può facilmente inattivare questi composti.

Prima che la nostra comprensione della biologia umana fosse accelerata nel corso del 1900, abbiamo visto che i risultati delle carenze vitaminiche si manifestano in tutte le parti della vita. Lo scorbuto, spesso vissuto da marinai che hanno vissuto mesi senza frutta e verdura fresca, è una carenza di vitamina C che ha causato gengive sanguinanti e una tendenza alla svogliatezza. Un altro evento seriale, ancora oggi in alcuni paesi in via di sviluppo, è accecante a causa della carenza di vitamina A. Mentre ci sono reali conseguenze per le carenze, ci sono anche alcuni forti vantaggi. Ad esempio, le ossa forti sono il risultato di quantità salutari di calcio, vitamina D, vitamina K, magnesio e fosforo. In molti paesi del mondo, il fluoruro di minerali è stato immesso nell'acqua per aiutare a tenere a bada le cavità dentali nella popolazione.

Con la disponibilità di integratori vitaminici, può essere molto facile far scoppiare un paio di pillole per integratori e assicurarsi di ottenere almeno i requisiti minimi giornalieri. C'è un pericolo reale con questo tipo di comportamento. A differenza del malinteso comune, alcune vitamine (soprattutto quelle idrosolubili) indugiano nel corpo per periodi prolungati.Ad esempio, diciamo, il tuo fegato è ricco di anni di fornitura di vitamina B12 al momento.Infatti, anche la vitamina C e l'acido folico durano per più di 2 giorni. Così come c'è un fabbisogno giornaliero minimo per allontanare i disturbi indotti dalla carenza di vitamina, ci sono alcuni disturbi corrispondenti per il consumo eccessivo di alcune vitamine, ad esempio dosi eccessive di vitamina B6 portano a gravi danni ai nervi, con conseguente grave debolezza muscolare e intorpidimento.

Consultare un medico dovrebbe essere il primo punto di riferimento se non si è familiari e non si è sicuri se si ottengono o meno le giuste quantità di vitamine e minerali. A quel punto, sarete in grado di esplorare le diverse opzioni correttive in termini di cambiamento della vostra dieta, forse o prendendo alcuni integratori vitaminici.