Product was successfully added to your shopping cart.
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Effettua il Login e guadagna punti per la condivisione!
La L-Carnitina è un derivato aminoacidico sintetizzato nell'organismo umano, prevalentemente a livello epatico e renale.Il dosaggio raccomandato è molto vario e dipende dai motivi per cui si ritiene necessaria una sua integrazione; in genere varia fra 500 mg e 6 g al giorno, frazionando le dosi più elevate nell’arco della giornata. Il ruolo biologico della carnitina è quello di carrier (trasportatore) degli acidi... Leggi tutto

La L-Carnitina è un derivato aminoacidico sintetizzato nell'organismo umano, prevalentemente a livello epatico e renale.
Il dosaggio raccomandato è molto vario e dipende dai motivi per cui si ritiene necessaria una sua integrazione; in genere varia fra 500 mg e 6 g al giorno, frazionando le dosi più elevate nell’arco della giornata.

Il ruolo biologico della carnitina è quello di carrier (trasportatore) degli acidi grassi a lunga catena; questi ultimi vengono trasportati dal citoplasma cellulare all’interno dei mitocondri dove vengono beta ossidati producendo energia (vengono utilizzati per la produzione di ATP). Questo meccanismo è noto come carnitina acil-CoA transferasi.

La L-Carnitina è utilizzata come integratore nutrizionale sia in ambito clinico che sportivo.

 

Nel nostro organismo viene sintetizzata nel fegato nel fegato e nei reni a partire da due aminoacidi (lisina e metionina) in presenza di vitamina B6vitamina C e ferro. Essa promuove la normale crescita e lo sviluppo.

All’interno del corpo umano la carnitina è concentrata in particolar modo nei muscoli, cuore compreso; è anche presente, seppure in quantità decisamente minori, nel fegato, nei reni e nei testicoli.

La L-Carnitina è un derivato aminoacidico, utilizzato oramai da diversi anni come integratore nutrizionale.

In virtù del suo ruolo biologico, fondamentale nel:

  • Facilitare l'ingresso degli acidi grassi a LUNGA catena all'interno dei mitocondri, dove vengono ossidati per produrre energia (dal punto di vista biochimico la Carnitina svolge le proprie funzioni partecipando ad un complesso meccanismo chiamato carnitina acil-CoA transferasi);
  • Mantenere costante il rapporto AcetilCoA/CoA all'interno delle cellule
    • ottimizzando la conversione del piruvato e del LATTATO ad AcetilCoA
    • ed espletando contestualmente una indiretta azione antiossidante, soprattutto nei confronti di cellule ad alto metabolismo, come quelle cardiache e muscolari,

la L-Carnitina è stata impiegata in vari ambiti.
Attualmente l'integrazione con L-Carnitina è suggerita in ambito cardiologico (es. Carnitene ®)

  • per la sua proprietà cardio e vasoprotettiva,
  • per la capacità di contribuire al miglioramento del quadro lipidemico, garantendo una riduzione delle concentrazioni ematiche di trigliceridi ed un aumento di quelle di colesterolo HDL.

La supplementazione con L-Carnitina risulterebbe fondamentale anche nei pazienti con deficit primario e secondario di Carnitina, oltre che nei pazienti affetti da patologie neurodegenerative (migliore in quest'ultimo caso risulterebbe l'uso di Acetil-L-Carnitina).

Chiudi

Carnitina vendita online - integratori Carnitina

Imposta ordine discendente

   

Oggetti 1 a 24 di 48 totali

  1. 1
  2. 2
Imposta ordine discendente

   

Oggetti 1 a 24 di 48 totali

  1. 1
  2. 2